Duo Terracanto - l'uccello dalle mille voci

polifonie contadine d'Italia con Laila Sage e Lorenzo Valera

Si dice che il Terracanto viva nelle paludi, nei campi coltivati, nelle regioni remote dove uomini e donne hanno seminato il loro sudore ; nei pascoli dove hanno condotto le loro greggi, sulle barricate dove hanno difeso la loro libertà.
Il Terracanto  contrabbanda i loro canti, i loro lamenti e le loro speranze. Si nutre di radici, quelle di un mondo dimenticato che freme nel nostro sangue.
Racconta l'esilio e le stagioni, il vento leggero, il crepitare delle foglie, il sussurro di fiumi, la terra spessa.
Le voci del Terracanto sono quelle che hanno sempre rifiutato di tacere.

FB terracanto millevoci

terracanto@autistici.org